Aggiornamento dei server di eMule, ecco come fare

eMule è uno dei programmi più utilizzati dagli utenti di internet per scaricare e condividere file di qualsiasi natura e formato, dai libri ai film, dai brani musicali ai giochi. eMule è un programma di file sharing che poggia il proprio funzionamento su una moltitudine di server. Uno dei problemi di questo programma è che i server cambiano continuamente il loro stato incidendo sul funzionamento e sulle capacità di eMule. Da una parte compaiono nuovi server eMule mentre dall’altra ce ne sono tanti altri che scompaiono, spesso perché vengono disattivati o chiusi. Chi utilizza frequentemente eMule sa che una delle operazioni da svolgere con una certa continuità per aver il programma sempre al massimo dell’efficienza è l’aggiornamento dei server. Ma come si esegue l’aggiornamento dei server di eMule? Vediamo come fare ricordandoti che si possono aggiungere nuovi server eMule cliccando sul loro IP che in automatico aprirà il programma e aggiungerà il server in questione sulla tua lista in maniera automatica, senza dunque doverlo fare manualmente.

La prima cosa da fare è assicurarsi di avere l’ultima versione di eMule, se così non fosse basterà scaricarla in pochi minuti direttamente dal sito ufficiale del programma del mulo. Una volta effettuato il download ed aver installato l’ultima versione di eMule bisogna “ripulire” il programma dai server eMule di base che ci sono. Per farlo devi aprire eMule, selezionare “Scheda Server” e cliccare su “Elimina tutti i server”. A questo punto bisogna impostare l’opzione corretta affinché il programma non aggiorni i server in automatico, inserendo server fake o server spia che potrebbero tenere traccia di ciò che viene scaricato. Quindi clicca su “Opzioni”, si apre una finestra e su questa seleziona “Server”, adesso togli la spunta accanto a queste tre diciture: “Scarica automaticamente la lista server all’avvio”, “Aggiorna la lista Server quando ti connetti a un Server” e “Aggiorna la lista Server quando contatti un Client”. Poi metti “5” sul campo di testo in corrispondenza della voce “Elimina i Server inattivi dopo … connessioni fallite”. Per rendere utilizzabili le nuove impostazioni clicca su “Salva” e riavvia eMule.

Adesso si può procedere con l’aggiornamento dei server, operazione che si rende necessaria ogni qual volta si accede ad eMule e si ha la sorpresa di trovare la lista dei server quasi vuota. Nell’aggiornare i server eMule è importante affidarsi a dei collegamenti sicuri che non mettano a rischio la tua privacy. Per effettuarlo vai sul campo di testo sotto la voce “Aggiorna server.met da URL” che trovi sulla parate destra della finestra principale del programma ed inserisci all’interno l’indirizzo http://servermet.altervista.org/emule.it_feb_server.met, poi clicca su “Aggiorna” e il gioco fatto. Adesso la lista dei server eMule è stata aggiornata.  Ulteriori aggiornamenti possono essere effettuati aggiungendo altri URL da inserire sempre nello stesso campo. Alcuni degli URL utili ad aggiornare i server del tuo eMule sono http://upd.emule-security.net/server.met e http://www.gruk.org/server.met.

A questo punto non dovresti avere problemi a collegarti con i server eMule sicuri che sono appena stati aggiunti ed aggiornati alla lista. Qualora ce ne fossero sarà allora il caso di controllare la configurazione delle porte eMule. Molto spesso il problema è legato al valore dell’ID. Con un’ID basso rilevato da eMule può risultare impossibile, o molto lento, il collegamento ad alcuni server. Cosa che invece non avviene quando l’ID è alto. Precisato questo è bene dunque intervenire sulle impostazioni di eMule alzando il valore dell’ID e impostando i parametri corretti per ottimizzarne al massimo l’efficienza. Quello dell’ottimizzazione delle impostazioni di eMule è un fattore che determina la velocità di download ed upload, così come dell’ampiezza del bacino delle fonti disponibili. Insomma una questione alla quale riservare la dovuta attenzione anche dopo aver correttamente aggiornato la lista dei server. Non vorrai incappare in download lentissimi dopo aver dato nuova linfa alla tua lista con server aggiornati e attivi?

Server eMule, aggiornare la lista

Se sei uno che utilizza eMule, il software PeertoPeer per scaricare file di ogni tipo sul proprio pc, ti sarà capitato sicuramente almeno una volta di incappare in server che non funzionano più, la maggior parte delle volte perché questi sono stati chiusi. Così diventa fondamentale poter aggiornare con una certa continuità la lista dei … Continua

eMule, il mulo che fa felice gli utenti

Se gran parte dei navigatori della rete utilizza internet per scaricare contenuti multimediali di qualsiasi tipo una delle cause è certamente legata alla semplicità con la quale qualsiasi persona può utilizzare i software del cosiddetto PeertoPeer che tanto fa dannare le case discografiche e tutti gli operatori dell’industria del copyright. Il PeertoPeer per chi non … Continua

Come aggiornare la lista dei server di eMule

eMule è un software peer-to-peer (p2p) che permette agli utenti di condividere fra di loro file di qualsiasi tipo, il meccanismo di funzionamento è il segunete: il software si collega a dei server nei quali si trovano le fonti dei file che verranno scambiati dunque a seconda del server in cui ci troviamo otterremo risultati … Continua